Giornata Mondiale della Terra 2019

Earth Day 2019: il 49° anniversario della giornata a favore del pianeta.

Il 22 aprile si è celebrato il 49° Earth Day, la Giornata Mondiale della Terra.

Ogni anno in questa data in tutto il mondo vengono promossi eventi in favore della tutela dell’ambiente e dell’intero ecosistema del pianeta.

La storia dell’Earth Day comincia nel 1970, quando da un’iniziativa dell’ambientalista e pacifista John McConnell nasce una mobilitazione di studenti universitari americani che, uniti da differenti motivazioni ecologiste, manifestano per la salvaguardia delle risorse naturali dallo sfruttamento e dall’inquinamento.

Già allora si sentiva l’importanza di protestare contro gli impatti negativi di 150 anni di sviluppo industriale, di sensibilizzare le masse sul rispetto dell’ambiente e di istituire una giornata dedicata a tutto questo.

Negli anni la Giornata della Terra si è evoluta fino ad attirare l’attenzione di oltre un miliardo di cittadini in 193 Paesi con 22.000 organizzazioni coinvolte, diventando così la più grande manifestazione ambientalista mai organizzata al mondo, un evento globale di azione politica e partecipazione civica.

Durante le varie manifestazioni che vengono organizzate in tutto il mondo le persone marciano, piantano nuovi alberi, firmano petizioni, fanno escursioni all’aria aperta, ripuliscono città e strade.

Anche in Toscana ci sono stati eventi dedicati a tutto questo, in particolare a Pescia (Pistoia) e a Castiglione della Pescaia (Grosseto).

La Giornata della Terra quest’anno ha avuto al centro il tema “Protect our species – Proteggi le nostre specie”.

Perché questa scelta? Perché purtroppo ormai l’allarme è globale e gli scienziati parlano di una sesta estinzione di massa.

Secondo una recente ricerca condotta dall’Università Nazionale Autónoma de México, su 27.500 specie di vertebrati terrestri, un terzo sta diminuendo in maniera progressiva e continua.

Il numero di pesci, uccelli, mammiferi, anfibi e rettili potrebbe diminuire drasticamente del 67% entro il 2020.

I dati sono impressionanti: secondo quanto riporta il sito internazionale della manifestazione, a partire dal 1970 il numero degli animali sulla terraferma si è ridotto del 40%, 11.000 specie di uccelli sono in declino, gli insetti sono diminuiti del 75% in alcune aree e le barriere coralline stanno morendo.

Le specie animali e vagetali stanno scomparendo ad un ritmo fra mille e diecimila volte maggiore rispetto a quello registrato negli ultimi decenni, nella maggior parte dei casi in conseguenza del modo in cui l’uomo ha modificato il loro habitat.

È evidente che l’attività umana ha un impatto distruttivo sull’ambiente e che le conseguenze negative sugli ecosistemi e sui cambiamenti climatici si stanno facendo sentire.

A differenza delle precedenti cinque estinzioni di massa, questo sarebbe il primo evento causato dall’uomo; negli altri casi infatti tutto fu provocato da catastrofi e disastri naturali.

Insomma, abbiamo davvero una grande responsabilità.

Ma possiamo ancora fare qualcosa di buono per il nostro pianeta ed eventi come la Giornata Mondiale della Terra servono proprio a piantare i semi del cambiamento e dell’informazione.

La buona notizia è che siamo ancora in tempo per rallentare il ritmo delle estinzioni.

Sulla scia dell’interesse acceso in questi mesi dagli appelli di Greta Thunberg, la Giornata Mondiale della Terra assume una forza maggiore nel richiamare l’attenzione sulla tutela del pianeta.

È fondamentale che ognuno di noi sia pienamente consapevole del fatto che siamo parte di un sistema e che l’ambiente dipende da noi quanto noi dipendiamo dall’ambiente.

Qualcosa deve cambiare e tutti abbiamo il dovere di intervenire a favore della salute del nostro pianeta.

Noi di Alternativa Impianti da sempre riteniamo che l’efficienza, il risparmio energetico e l’impiego delle migliori tecnologie siano l’obbligo che tutti noi abbiamo nei confronti delle generazioni future.

Per questo ogni nostro intervento è motivato dall’idea che l’unico modello di sviluppo sostenibile si configuri nella generazione di energia da fonti rinnovabili e nell’utilizzo razionale ed efficiente dell’energia stessa, che sono i mezzi giusti per raggiungere gli obiettivi del risparmio energetico individuale e della salvaguardia dell’ambiente.

Se vuoi rendere la tua casa più efficiente, contattaci.

Grazie ai nostri servizi potrai usufruire di soluzioni innovative che ti consentiranno di generare, consumare e gestire al meglio l’energia prodotta rispettando la natura.

 

Write a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *