Risparmio Energetico Ultime notizie

Coronavirus: in arrivo l’Ecobonus al 100% tra le misure anticrisi.

Potenziare l’Ecobonus portando la detrazione al 100%: è questa la proposta del Governo per sostenere l’edilizia nella fase di stallo causata dall’emergenza coronavirus.

L’Italia intera si trova a fronteggiare l’emergenza sanitaria causata dai contagi di COVID-19, situazione che provoca lo stop forzato della nostra economia.

La fase di arresto generale dovuta alle misure contenitive, comunque indispensabili per limitare il contagio, rischia di avere pesanti ricadute su vari settori produttivi, perciò il Governo ha pensato a provvedimenti urgenti da attuare per sostenere gli ambiti più colpiti e favorirne una pronta ripartenza.

In particolare il Ministro del MiSE Stefano Patuanelli ha posto l’accento sull’importanza di aiutare il settore dell’edilizia, uno dei pilastri della nostra economia, e ha proposto di rivitalizzalo tramite il potenziamento dell’Ecobonus.

Perché potenziare l’Ecobonus?

L’Ecobonus, l’incentivo per la riqualificazione energetica del patrimonio edilizio esistente, è il più apprezzato del pacchetto dei Bonus Casa e negli ultimi anni ha spinto investimenti record da parte delle famiglie italiane.

Dalla sostituzione degli infissi o degli impianti per il riscaldamento, fino all’isolamento termico e ai lavori per la riduzione del rischio sismico, i consumatori hanno approfittato spesso e volentieri della detrazione per interventi atti a riqualificare la propria abitazione o interi edifici, consapevoli che ottenere una maggiore efficienza si traduce in risparmi economici, migliore qualità della vita e rispetto dell’ambiente.

Dunque rafforzare la misura in questo momento, portando la percentuale di sconto Irpef al 100%, potrebbe essere un buon mezzo per incoraggiare i contribuenti a continuare ad investire in questo senso, spingendo l’edilizia fuori dall’attuale fase di stallo.

In questo modo si avrebbe diritto al rimborso totale, in 10 anni, di quanto pagato per i lavori di riqualificazione energetica degli edifici.

Ancora non è stato definito il limite di spesa ammesso a detrazione, ma il Governo sta già lavorando al nuovo decreto e presto avremo maggiori chiarimenti in merito.

Il ritorno dello sconto in fattura.

Visto il suo impatto negativo su piccole imprese e artigiani, la possibilità di ottenere uno sconto diretto in fattura pari alla detrazione ha subito una drastica riduzione quest’anno: dal 1° gennaio 2020 deve riguardare i lavori di «ristrutturazione importante di primo livello» (le riqualificazioni energetiche indicate nel Dm Sviluppo del 26 giugno 2015) di almeno 200mila euro e soltanto sulle parti comuni degli edifici in condominio.

Ma qualcosa probabilmente cambierà.

Infatti lo sconto in fattura potrebbe essere di nuovo introdotto a fianco dell’Ecobonus al 100% nel prossimo decreto, sebbene con un occhio alle piccole e medie imprese, per le quali saranno attuati meccanismi di salvaguardia in modo da «garantire che lo sconto in fattura non incida sulla loro liquidità», come ha dichiarato lo stesso Ministro Patuanelli.

Noi di Alternativa Impianti siamo specialisti in energie alternative, da anni mettiamo una vasta gamma di servizi a disposizione di coloro che desiderano gestire al meglio i propri consumi rispettando l’ambiente.

Il nostro punto di vista su queste proposte?

Riteniamo che potenziare l’Ecobonus per aiutare l’economia in questi momenti difficili sia una’idea valida, ma che potrebbe essere ancora più efficace se accompagnata anche da altri provvedimenti, come ad esempio:

  • la riduzione da 10 a 5 anni dell’orizzonte temporale entro cui le detrazioni possono essere recuperate dal privato,
  • la stabilizzazione dell’Ecobonus, che attualmente viene prorogato di anno in anno, cosa che non permette ai consumatori di organizzare i propri investimenti in relazione a un arco di tempo più lungo.

Continua a seguire il blog di Alternativa Impianti e la nostra pagina Facebook per non perdere le ultime novità e contattaci se cerchi soluzioni valide che ti permettano di risparmiare rendendo la tua casa più efficiente.

Ti aspettiamo per una consulenza gratuita e senza impegno!

Il mondo dell’energia sta cambiando, RIMANI AGGIORNATO!

Fotovoltaico, sistemi di accumulo, monitoraggio, ottimizzatori, domotica, mobilità elettrica, normative, incentivi e contributi..

Il mondo della produzione e del consumo di energia sta cambiando velocemente, rimani aggiornato con la nostra newsletter.

Open chat
1
Ciao,
posso aiutarti?
Powered by