Impianti Fotovoltaici Ultime notizie

Autoconsumo in condominio e comunità energetiche in arrivo in Italia.

Importanti novità in arrivo nel campo delle energie rinnovabili: presto sarà possibile ridurre il peso della bolletta con l’autoproduzione creando impianti comuni per condomini e comunità energetiche.

Con un emendamento al Decreto Milleproroghe, l’Italia recepisce finalmente la direttiva europea 2018/2001 sulla “promozione dell’uso di fonti rinnovabili” e si propone di eliminare gli ostacoli normativi oggi esistenti per l’autoconsumo.

Infatti quando questa norma diventerà legge, milioni di persone avranno l’opportunità di risparmiare sulla bolletta elettrica, autoproducendosi la corrente mediante impianti comuni installati:

  • sul tetto del condominio in cui vivono, consumo che in questo caso si chiama “Autoconsumo collettivo“;
  • in qualsiasi altro sito per cittadini che vogliono agire collettivamente formando una “Comunità energetica” che si costruisce propri impianti per utilizzarne poi la corrente prodotta.

Entrambe le forme di autoconsumo daranno modo di usufruire dell’apposito incentivo e di dotare gli impianti di batterie per immagazzinare l’energia, così da averla a disposizione anche nelle ore notturne. Infatti la condivisione dell’energia, considerato autoconsumo collettivo istantaneo, può avvenire anche attraverso sistemi di accumulo realizzati nel perimetro di aggregazione.

Quest’ultimo nel caso dell’autoconsumo collettivo è rappresentato dallo stesso edificio o condominio, mentre per le comunità energetiche è costituito da una linea ideale che può abbracciare punti di prelievo dei consumatori e i punti di immissione degli impianti ubicati su reti elettriche di bassa tensione sottese alla medesima cabina di trasformazione.

Da quando?

L’Italia a breve darà il via a un regime sperimentale in cui i progetti pilota coinvolgeranno solo impianti piccoli, con una potenza al massimo fino a 200 kW, che siano entrati in esercizio dopo l’entrata in vigore della legge e non oltre 60 giorni dalla data di entrata in vigore di quella che sarà la legge definitiva di recepimento della Direttiva (UE) 2018/2001, prevista per fine giugno 2021.

Nella fase sperimentale i clienti finali, attraverso un contratto, possono associarsi per diventare autoconsumatori di energia rinnovabile prodotta dai loro impianti.

Ciò consentirà loro di consumare meno energia dai fornitori.

Tuttavia i soggetti diversi dai nuclei familiari (Pmi, entri territoriali o autorità locali, comprese le amministrazioni comunali) possono associarsi solo se le attività energetiche non costituiscono l’attività commerciale o professionale principale.

Inoltre per le nuove aggregazioni dovrà comunque essere utilizzata la rete di distribuzione esistente: questo implica che ogni condomino continuerà ad avere il proprio punto di connessione con la rete del distributore locale (non si possono costituire reti private interne al condominio) anche se tutti i condomini partecipanti all’iniziativa saranno trattati al fine del bilancio energetico come un unico soggetto.

Quali sono i vantaggi?

La riduzione del peso della bolletta energetica con l’autoproduzione grazie all’autoconsumo collettivo e alla creazione delle comunità energetiche rinnovabili è solo uno dei vantaggi che la normativa porterà con sé.

L’emendamento, come sottolineato da Legambiente, introduce una vera e propria “rivoluzione per i consumatori”: costruendo nuovi impianti di energia a fonte rinnovabile aumenterà l’offerta di corrente elettrica, e più offerta significa più concorrenza, quindi riduzione del costo della materia prima.

Inoltre, si tratterà di energia prodotta interamente in Italia, con tecnologie, prodotti e servizi di aziende e artigiani italiani, incentivando un’evoluzione tecnologica e la nostra economia.

A tutto questo, ovviamente, bisogna aggiungere i benefici per l’ambiente, dato che quella condivisa sarà energia completamente pulita e rinnovabile.

Continua a seguire il blog di Alternativa Impianti per non perdere le ultime novità e se vuoi trovare soluzioni valide che ti permettano di risparmiare rendendo la tua casa più efficiente non esitare a contattarci!

La nostra azienda da anni si distingue nel campo delle energie alternative: mettiamo una vasta gamma di servizi a disposizione di coloro che desiderano gestire al meglio i propri consumi nel rispetto dell’ambiente, coprendo ogni esigenza su un mercato sempre in movimento con la garanzia di alti standard di qualità e soluzioni personalizzate.

Ti aspettiamo per una consulenza gratuita e senza impegno!

Il mondo dell’energia sta cambiando, RIMANI AGGIORNATO!

Fotovoltaico, sistemi di accumulo, monitoraggio, ottimizzatori, domotica, mobilità elettrica, normative, incentivi e contributi..

Il mondo della produzione e del consumo di energia sta cambiando velocemente, rimani aggiornato con la nostra newsletter.

Open chat
1
Ciao,
posso aiutarti?
Powered by