Ultime notizie

Luce e gas: da aprile bollette meno salate.

Dopo i rincari dello scorso anno, finalmente una buona notizia: dal 1° aprile è previsto il maxi calo delle bollette di luce e gas.

In base all’ultimo aggiornamento dell’Autorità per l’energia per i clienti sul mercato tutelato (Arera), nei prossimi mesi assisteremo ad una rapida discesa delle bollette di luce e gas.

Si potrà contare su un ribasso dell’8,5% per le bollette della luce e del 9,9% per quelle del gas.

Il ribasso è misurato sulla famiglia tipo, con consumi medi di energia elettrica di 2.700 kWh all’anno, una potenza impegnata di 3 kW, consumi di gas di 1.400 metri cubi annui e con contratto tutelato (non a mercato libero).

Infatti saranno solo coloro che hanno una tariffa gestita dall’Autorità garante a beneficiare del calo in bolletta.

Le tariffe per i consumatori sono state aggiornate alla luce dell’inverno appena trascorso, che è stato non troppo rigido, ma anche in virtù della contrazione dei prezzi sul mercato all’ingrosso dell’energia, sia a livello nazionale che internazionale.

L’energia elettrica.

Per quanto riguarda la bolletta della luce, l’aggiornamento è guidato dal calo dei costi per l’approvvigionamento dell’elettricità (-12,22%), con una riduzione del prezzo del metano usato dalle centrali termoelettriche. Inoltre, dopo la significativa crescita dei prezzi dello scorso anno, il costo dei permessi di emissione di CO₂ sembra ora essersi assestato.

Purtroppo il calo dei costi è parzialmente controbilanciato da un rincaro degli oneri generali (+3,72%).

Il gas.

Per il gas naturale l’andamento è determinato dalla riduzione della spesa per la materia prima (-10,5% sulla spesa della famiglia tipo), anche in questo caso leggermente controbilanciata da piccoli aggiustamenti degli oneri generali (0,41%) e di altre componenti connesse al trasporto e gestione del contatore (0,15%).

Secondo le previsioni di Arera, tutto questo per le famiglie si traduce in una spesa media per l’elettricità di circa 565 euro, mentre per il gas si arriverà a 1.157 euro per il periodo tra il 1° luglio 2018 e il 30 giugno 2019.

Nello specifico per il periodo 1° aprile 2019 – 31 marzo 2019 secondo l’Unione nazionale consumatori i tagli in bolletta comporteranno per gli italiani un risparmio di 50 euro per la luce e 118 euro per il gas.

Ovviamente la notizia di un calo delle bollette viene sempre accolta con favore, e in questo caso ancor di più, visti i picchi record dei rincari del 2018. Anzi, per le associazioni di consumatori, i ribassi sono addirittura troppo ridotti e sono solo un primo passo per recuperare gli incrementi tariffari dei mesi passati.

Si tratta comunque di un segnale importante, di ripresa per le famiglie italiane.

Ti piacerebbe tagliare definitivamente i costi dei tuoi consumi e alleggerire le bollette?

Scegli le energie rinnovabili, che ti consentiranno di contrastare l’aumento del costo dell’energia, utilizzando solo energia pulita, che non danneggerà né l’ambiente né il tuo portafogli.

Noi di Alternativa Impianti siamo specialisti in energie alternative e siamo in grado di offrire assistenza a 360° a partire dalla progettazione fino alla consegna del lavoro finito a regola d’arte.

Crediamo fortemente che l’efficienza, il risparmio energetico e l’impiego delle migliori tecnologie siano l’obbligo che tutti noi abbiamo nei confronti delle generazioni future; per questo offriamo servizi e prodotti altissimo livello che ti permetteranno di generare, consumare e gestire al meglio l’energia della tua casa ottenendo ottime prestazioni e rispettando l’ambiente.

Contattaci senza impegno per una consulenza personalizzata!

Il mondo dell’energia sta cambiando, RIMANI AGGIORNATO!

Fotovoltaico, sistemi di accumulo, monitoraggio, ottimizzatori, domotica, mobilità elettrica, normative, incentivi e contributi..

Il mondo della produzione e del consumo di energia sta cambiando velocemente, rimani aggiornato con la nostra newsletter.

1
Ciao,
posso aiutarti?
Powered by