Il fotovoltaico è una tecnologia estremamente affidabile, conveniente e a disposizione di tutti.
Sfruttare l’energia solare per produrre energia elettrica e risparmiare
È sufficiente uno spazio con una buona esposizione al sole per avere un rendimento garantito ed un ritorno certo dell’investimento, con bassissimi costi di manutenzione.
Si possono realizzare impianti dotati di speciali accumulatori di energia che consentono il suo utilizzo nelle ore notturne o di bassa insolazione.

COME FUNZIONA IL FOTOVOLTAICO?

  • Vengono installati i pannelli fotovoltaici e l’inverter i quali producono corrente elettrica;
  • In fase di allaccio l’impianto fotovoltaico viene collegato ad un nuovo contatore unilaterale detto “di produzione” e viene sostituito il vecchio contatore domestico con uno bilaterale detto “di scambio”;
  • Grazie a questi 2 contatori il GSE, Gestore Servizi Energetici, verifica l’effettiva produzione dell’impianto per erogare l’incentivo;
  • L’energia prodotta dall’impianto fotovoltaico può essere consumata per alimentare tutti i consumi domestici e se non consumata viene immessa in rete e successivamente rimborsata dal GSE.

Quando l’energia prodotta è maggiore rispetto a quella necessaria agli utilizzatori, la differenza viene immessa nella rete di distribuzione e viene pagata al proprietario dell’impianto dal gestore servizi energetici (GSE), ad un valore più basso rispetto al costo standard di acquisto da parte dell’utente.

Il recupero dell’investimento si ha con un risparmio di bolletta per la parte di energia prodotta e direttamente consumata, oltre al recupero dell’energia immessa in rete con il pagamento di questa parte ad opera del gestore dei servizi energetici.

Maggiore è la percentuale di autoconsumo maggiore è il risparmio in bolletta diretto.

QUANTO GUADAGNO E QUANTO RISPARMIO VERAMENTE CON IL FOTOVOLTAICO?

Un impianto fotovoltaico da 3 kWp è la soluzione migliore per soddisfare le esigenze energetiche di una famiglia e abitazione standard che in media ha un consumo energetico pari a 3500 kWh all’anno.
Un impianto di questa potenza, con installazione, orientamento e dimensionamento adeguati correttamente all’irraggiamento solare, è in grado di produrre nel Nord Italia fino a 3.300 kWh di energia elettrica, circa 3.600 kWh al Centro Italia e fino a 3.900-4000 kWh di energia elettrica nel Sud Italia.
L’energia prodotta dall’impianto fotovoltaico durante le ore diurne e consumata direttamente per alimentare gli apparecchi elettrici della stessa abitazione costituisce il risparmio nella bolletta elettrica.
Questo perché l’energia prodotta dai pannelli fotovoltaici è completamente gratuita e non si ha la necessità di consumare quella che fornisce il gestore elettrico.
I contratti da stipulare e le tariffe incentivanti da richiedere permettono, dunque, di consumare direttamente l’energia autoprodotta e vendere quella generata e non auto consumata ottenendo un ricavo: quella quota sarà il guadagno.
Se desideriamo aumentare il risparmio nella bolletta elettrica, è necessario, dunque, consumare il più possibile dell’energia prodotta, ovvero, utilizzare gli apparecchi elettrici nei momenti in cui la produzione di energia è maggiore: la mattina e il pomeriggio.
Questo implica il cambiare il proprio stile di vita, adattarsi alla produzione di energia del fotovoltaico, ma se desideriamo davvero risparmiare, questo piccolo suggerimento servirà veramente a ottenere una bolletta elettrica a costo zero.
Ma attenzione: la bolletta arriverà comunque, con il costo della sola energia, effettivamente indispensabile, prelevata dal gestore elettrico, come l’illuminazione la sera, la tv o altri apparecchi elettrici di uso fondamentale come il frigorifero.
Diffidate da chi vi dice che non vi arriverà più la bolletta elettrica: questo sarebbe possibile solo se i pannelli fotovoltaici producessero anche di notte, oppure sfruttando un sistema di accumulatori.
La bolletta è alleggerita, ma continuerà a esserci. È chiaro che la vera convenienza di un impianto fotovoltaico sta nell’autoconsumo per cui se la famiglia sta fuori tutta la giornata e non ha la possibilità di utilizzare gli apparecchi elettrici la mattina sarà costretta a farlo la sera, acquistando l’energia fornita del gestore elettrico.
Per questo è necessario valutare ciò che più si adatta alle vostre esigenze.

SEI INTERESSATO AD UN IMPIANTO FOTOVOLTAICO?

Grazie alla nostra esperienza, a un servizio “Chiavi in mano” e la collaborazione di tecnici qualificati il cliente che si affida a noi viene assistito a 360 °, prenota direttamente online un sopralluogo gratuito e senza impegno di un nostro tecnico a casa tua!

Richiedi preventivo

Il mondo dell’energia sta cambiando, RIMANI AGGIORNATO!

Fotovoltaico, sistemi di accumulo, monitoraggio, ottimizzatori, domotica, mobilità elettrica, normative, incentivi e contributi..

Il mondo della produzione e del consumo di energia sta cambiando velocemente, rimani aggiornato con la nostra newsletter.

1
Ciao,
posso aiutarti?
Powered by