È VERO CHE CI SONO AGEVOLAZIONI FISCALI PER CHI INSTALLA UN CLIMATIZZATORE?


 

Chi acquista un condizionatore a pompa di calore può beneficiare di diverse agevolazioni fiscali tra loro, le più comuni sono le detrazioni fiscali del 50% per le ristrutturazioni edilizie e le detrazioni del 65% per gli interventi di efficienza energetica.

Per poter usufruire del 65% è necessario installare climatizzatori in pompa di calore che forniscono sia riscaldamento che raffrescamento, i cosidetti inverter, a condizione che siano ad alta efficienza (classe A+ o superiore) e che vengano installati in sostituzione anche parziale di un impianto di riscaldamento già esistente.

 

È VERO CHE ESISTE UNA TARIFFA ELETTRICA APPOSITAMENTE PER I CLIMATIZZATORI?


 

Esatto, se la pompa di calore elettrica sostituisce totalmente il vostro impianto di riscaldamento, potete chiedere di godere della tariffa elettrica sperimentale D1, che non essendo progressiva renderà le vostre bollette più leggere.
La D1 è riservata a titolari di utenze domestiche  che hanno un contatore elettronico telegestito e che sono in prima casa.
Per averne diritto la pompa di calore deve essere l'unico sistema di riscaldamento, essere elettrica e rispettare i requisiti prestazionali minimi richiesti per accedere alla detrazione del 65%.
Consulta la sezione Punto Enel Negozio Partner per richiedere ulteriori informazioni.

 

SEI INTERESSATO AD UN CLIMATIZZATORE?


 

Grazie alla nostra esperienza, a un servizio "Chiavi in mano" e la collaborazione di tecnici qualificati il cliente che si affida a noi viene assistito a 360°, prenota direttamente online un sopralluogo gratuito e senza impegno di un nostro tecnico a casa tua!

SOPRALLUOGO GRATUITO